Scrivo ep. 04 – Luca Gricinella

Pubblicato da sopra Febbraio 22, 2019

Parlare con un esperto di ufficio stampa come Luca è un’esperienza mistica. Parla piano, per fortuna che l’ho microfonato. Si stoppa quando vede qualcosa che non va, si vede che ha studiato alla civica di cinema di Milano. Non guarda in camera, senza nemmeno io glielo dicessi. Capisce cosa voglio sentirmi dire e lo dice.

Parlare con un esperto di ufficio stampa come Luca è un’esperienza mistica. Parla piano, per fortuna che l’ho microfonato. Si stoppa quando vede qualcosa che non va, si vede che ha studiato alla civica di cinema di Milano. Non guarda in camera, senza nemmeno io glielo dicessi. Capisce cosa voglio sentirmi dire e lo dice.

Sembra tutto così semplice, quasi banale, che l’intervista non mi sembra nemmeno troppo difficile.

Non sono emozionato, lui mi mette a mio agio. Per lo più sono in una birreria fantastica all’Isola, quartiere così strano di Milano che quasi non mi sembra la vecchia zona oltre la stazione Garibaldi. Mi sento fuori dal tempo e dal luogo dove sono. Le parole escono, le riascolto qualche giorno dopo e mi sembrano tutte perfette, studiate, quasi già incastrate nel concetto del mio documentario.

Non può essere così bello e così facile. E invece lo è!

Bevo una birra, esco, respiro come se fossi in montagna, sorrido, riparto. Grazie Luca